Contributi e agevolazioni per auto

Per l’ acquisto di autovetture oltre che di motocarrozzette, autoveicoli o motoveicoli per uso promiscuo o per il trasporto specifico di disabili. Per quanto riguarda l’ agevolazione irpef rientrano anche gli acquisti di autocaravan.

IVA AGEVOLATA

Il disabile ha diritto di godere di agevolazione IVA (oggi al 4%) per l’acquisto di un veicolo fino a 2000 centimetri-cubici-benzina o 2800 centimetri-cubici-diesel. Tale agevolazione si applica ogni 4 anni a meno di demolizione del veicolo sul quale precedentemente si aveva usufruito di tale agevolazione

ESENZIONE IMPOSTA di REGISTRO

L’esenzione si applica su tutti i passaggi di prorpietà sia nuovi che usati

DETRAZIONE FISCALE – IRPEF

Il disabile, o il familiare di cui esso è a carico, ha la possibilità di detrarre dall’IRPEF il 19% della spesa per l’acquisto e l’adattamento per la guida di un veicolo. Anche in questo caso ogni quattro anni, fino ad un tetto massimo di €18.075,99 (al 19%). In questa quota massima è possibile includere, negli anni successivi, le spese straordinarie per il veicolo

ESENZIONE BOLLO

Entro gli stessi limiti di cilindrata dell’IVA agevolata, è possibile richiedere agli uffici del Ministero delle Finanze l’esenzione dal pagamento del Bollo

 

handylex

approfondimento agevolazioni auto dal sito handylex.org

Commenti chiusi